Documentazione

Inizia con WordPress

Installa WordPress con un click

I principali provider di hosting ormai hanno tutti la funzionalità di installazione di WordPress con un click. Quindi i prossimi passaggi, anche se sono su Siteground, sappi che quasi sicuramente saranno molto simili anche per altri provider.

Dopo aver eseguito le prime fasi di acquisto dell’hosting, per creare un sito da zero , seleziona WordPress, o WordPress + Woocommerce (se si tratta di un e-commerce).

Se invece vuoi trasferire il tuo sito esistente su Siteground, puoi selezionare il pulsante Trasferisci un sito, e scegliere se utilizzare la migrazione automatica di WordPress (tramite l’installazione di un plugin) oppure affidare la migrazione ad un tecnico Siteground (a pagamento se hai il piano StartUp, inclusa nel pacchetto se hai il piano GrowBig).

Nel caso in cui procedi con un nuovo sito in cui installare WordPress, apparirà una nuova sezione nella quale dovrai inserire le informazioni di accesso per la nuova applicazione WordPress, quelle che utilizzerai per accedere al tuo pannello di amministrazione.

Quando avrai terminato questa fase dovrai semplicemente cliccare sul tasto Completa.

Imposta una pagina di coming soon
Disinstalla il plugin WordPress Starter

Il provider con cui hai installato WordPress con un click, molto probabilmente ti ha automaticamente installato uno starter, che per quanto comodo possa essere per alcuni, ti confonderebbe nel seguire la nostra guida.
Quindi segui questi passaggi:

  • accedi alla tua amministrazione, scrivendo sul browser alla barra degli indirizzi tuodominio.it(o .com)/wp-admin
  • vai alla voce Plugin – Plugin installati e cerca WordPress Starter (o altro nome che lo identifica come starter) – Disattiva e Elimina

Ora che hai “ripulito” la tua amministrazione WordPress, il tuo nuovo sito è pronto per essere personalizzato. Anzi, è già online! Quindi la primissima cosa da fare è impostare una pagina di coming soon per poterci lavorare senza che sia già tutto visibile online.

Installa un plugin per la modalità maintenance
  1. Vai alla voce Plugin > Aggiungi nuovo
  2. Nella barra di ricerca scrivi “Maintenance”

  3. Clicca “Installa” sul primo plugin della lista che appare, quello che si chiama Maintenance. Dopo il pulsante Installa si trasformerà in Attiva. Clicca su Attiva.
  4. A questo punto per il plugin Maintenance vedrai apparire nella barra in alto una nuova voce “Maintenance is off”. Questo significa che il plugin è installato ma non attivo, quindi il tuo sito è pubblico. Ti basterà cliccare lì, inserire il logo, personalizzare la frase e posizionare il plugin su On.

Per approfondire, leggi questo nostro articolo: Impostare una pagina di coming soon 

Impostazioni

Ora che il sito non è pubblico, puoi procedere con le tue modifiche.
Inizia dalle impostazioni, dove potrai gestire titolo e descrizione del sito, e la struttura dei permalink.

Titolo e motto
  1. Vai su Impostazioni > Generali
  2. Modifica il titolo del sito, mettendo il nome del tuo brand, il tuo nome o il nome del tuo e-commerce
  3. Modifica il motto, inserendo ua breve descrizione del sito, o di chi sei, o di cosa si trova su questo sito.

 

Imposta i permalink

I permalink sono il modo in cui viene automaticamente generato l’url di pagine e articoli. È importante che abbia una struttura utile  ai motori di ricerca, comprensibile e memorabile ai lettori.

  1. Vai su Impostazioni – Permalink
  2. Controlla che la selezione sia su una struttura tipo dominio/nome-articolo, oppure dominio/categoria/nome-articolo. Una di queste andrà benissimo. L’importante è che non sia selezionata la struttura tipo semplice (dominio/?p=123)

Architettura dei contenuti

In WordPress è facile seguire le regole di una efficace architettura dei contenuti, che tanto piace ai motori di ricerca e anche a chi naviga sul nostro sito.
Sia le Pagine che gli Articoli, che le Categorie, possono facilmente seguire una struttura gerarchica che possiamo assegnare per disporre al meglio i nostri contenuti.

All’interno della schermata di creazione di una Pagina, troviamo una colonna a destra contenente dei moduli. Tra questi moduli ce n’è uno che si chiama Attributi della pagina. Qui troviamo la tendina che ci chiede se la pagina che stiamo creando ha un Genitore.

Questo è il caso di quella tipologia di pagine che sono tutte collegate a una pagina “madre”. Come ad esempio può essere la struttura dei Servizi. Spesso la pagina Servizi è una pagina madre che contiene le singole pagine di ogni servizio.
Questa gerarchia visivamente di solito viene gestita grazie al menu, che con una tendina mostra i servizi che stanno “dentro” alla voce Servizi. Ma è corretto gestire questa gerarchia anche in amministrazione, assegnando il giusto livello alle pagine.

La stessa cosa accade per gli Articoli, semplicemente assegnandoli alla giusta Categoria (sempre nella colonna a destra, dal modulo Categoria).

Anche le Categorie di Articoli possono avere delle categorie Genitori.

Crea una pagina

Per creare una pagina in WordPress:

  1. accedere all’amministrazione da dominio/wp-admin
  2. andare alla voce di menu Pagine > Aggiungi nuova

Se devi creare una pagina con Divi, il percorso fin qui descritto è lo stesso, dopo segui i passaggi descritti nelle basi Divi

Crea categorie e tag

Prima di pubblicare il tuo primo articolo, è bene che tu prenda un foglio di carta e disegni l’architettura di categorie e tag che ti serviranno. Non inventarle di volta in volta nel momento della pubblicazione del tuo nuovo articolo, affidati invece ad una struttura sensata a cui fare riferimento.

Considera le categorie come gli argomenti  di cui scriverai nel tuo blog, e i tag come gli argomenti trasversali tra una categoria e l’altra. Non esagerare, basteranno 4-5 categorie e 4-5 tag.

Dopo che hai creato la tua struttura, passa alla realizzazione di categorie e tag sul tuo sito.

  • Dal menu vai su Articoli – Categorie. Si aprirà una schermata in cui inserire il nome della categoria, lo slug (cioè la parte di url relativa a quella categoria) e la descrizione.
  • Ti basterà inserire il nome, lo slug si genererà in automatico dal nome stesso. La descrizione ti consiglio di inserirla, perché ci sono alcuni temi che la fanno visualizzare, e perché in generale aiuta l’indicizzazione di quel determinato argomento.
  • Quando avrai finito con le categorie, passa ai tags. Il procedimento sarà esattamente lo stesso!

 

Crea un articolo
  • Per creare un articolo vai dal menu in amministrazione alla voce Articoli – Aggiungi nuovo
  • Assegna subito un titolo al tuo articolo in modo che si possa generare l’url corretto automaticamente (altrimenti dovrai modificarlo a mano)
  • Inserisci poi il tuo contenuto, tenendo conto di utilizzare il tab Codice per incollare eventuale testo (non incollare mai sul tab Visuale, perché incolleresti anche del codice di formattazione dell’editor dai cui hai copiato!)
  • Assegna categoria e tag al tuo articolo, dal modulo apposito presente nella colonna a destra.
  • Infine non dimenticare di inserire un’immagine in evidenza (modulo nella colonna a destra). Verrà visualizzata nell’anteprima dell’articolo nel tuo tema, ma anche nell’anteprima generata in automatico quando lo condividerai sui social!
Fai un menu

Ormai tutti i temi prevedono l’inserimento del menu principale tramite il Personalizza (o Customizer)

  • Vai dal menu Aspetto – Personalizza).
  • Si aprirà una schermata in cui avrai ‘anteprima del sito con una colonna accanto per effettuare le personalizzazione, potendo così osservarle in tempo reale, prima di salvare.
  • Cliccando su Menu potrai aggiungere le voci di menu selezionando le pagine che hai creato. Basterà cliccare su + Aggiungi voci per scegliere il tipo di voce da aggiungere (in questo caso Pagine) e selezionarla.

Imposta la home come blog o come pagina

Vuoi che chi arriva sulla home del tuo sito veda gli ultimi articoli del blog? Oppure preferisci una pagina di presentazione?

Puoi impostare questa tua scelta così:

  • Accedi all’amministrazione del tuo sito e vai su Aspetto – Personalizza
  • Dal customizer seleziona la voce Impostazioni Homepage e scegli se visualizzare la pagina degli articoli o una pagina creata appositamente per la tua home

Scopri Sito web Easy, il nuovo pacchetto per avere il tuo primo sito web ad un prezzo conveniente e pronto in breve tempo!